Poche parole che generano immediato panico: "Si sono verificati casi di pediculosi". Non è raro, per i genitori, ritrovarsi queste allerte all'ingresso delle scuole. I pidocchi, per quanto risolvibili, continuano infatti a essere un fastidioso problema. Sui capelli dei bambini li si trovano vivi o sotto forma di uova (le lendini). E per chi non è abituato, riconoscerli non è semplice. Nel primo caso, appaiono come insetti millimetrici di color grigio scuro, appiattiti. Nel secondo, come minuscoli segmenti bianchi e lucidi che restano imbrigliati ai capelli anche se li si prova a scrollare (a differenza della forfora).

 

Una volta che i bambini li hanno presi, c'è ben poco da fare se non agire con i trattamenti reperibili in farmacia, in erboristeria o dal parrucchiere. Si tratta, in genere, di una "battaglia" su due fronti: prima di tutto un olio o un prodotto in schiuma che vengono cosparsi in abbondanza sui capelli e sul cuoio capelluto e lasciati in posa (con una cuffia da piscina) per almeno mezz'ora, passata la quale si procede con un pettinino a denti fini per liberare la testa dai fastidiosi ospiti, prima di uno shampoo ad hoc. Trattamento che va ripetuto a distanza di qualche giorno.

 

In contemporanea - ed è forse questa la parte più antipatica e impegnativa - bisogna lavare ad almeno 60 gradi tutto quello con cui la testa del bambini potrebbe essere venuta a contatto: federe, lenzuola, cappotti, sciarpe, peluche. Non male, per una strategia preventiva ancora maggiore, sottoporre al trattamento anche gli altri membri della famiglia. Dopodiché, per essere certi che i pidocchi sono stati debellati, è bene controllare la testa dei bambini una volta al giorno, sotto la luce, per scongiurare la presenza di altre uova, che sono le più difficili da debellare. 

 

La prevenzione è utile anche perché il contagio, quando i bimbi frequentano un ambiente scolastico, è molto facile che avvenga. Tanto è vero che molti insegnanti sono i primi ad accorgersene, anche aiutati dal continuo grattarsi la testa che spesso i bambini manifestano se contagiati.

 

E mentre pullulano i consigli su come tenere lontani i pidocchi, uno dei più inflazionati è quello di usare il balsamo quando si lavano i capelli ai bambini, in modo da renderli più lisci e non favorire l'attecchimento.